MANCINI “BOSNIA DEVE FAR BENE PER BATTERCI”, BONUCCI “DZEKO UN GRANDE”

0
5

ZENICA (BOSNIA) (ITALPRESS) – "E' piu' probabile che parta dall'inizio Belotti". Roberto Mancini sceglie il "Gallo" per la sfida di domani, a Zenica, contro la Bosnia, match valido per le qualificazioni agli Europei del 2020 con gli azzurri gia' qualificati e le speranze di Dzeko e compagni appese a un filo. "Per il resto ho due dubbi, uno per il terzino destro, l'altro per il centrocampista, ma decideremo domani mattina dopo l'allenamento", ha spiegato Mancini in conferenza stampa. A Zenica la Bosnia ha sempre vinto. "Sicuramente e' uno stadio dove si trovano bene, domani noi faremo del nostro meglio perche' anche noi vogliamo vincere, sara' una bella partita, vedremo alla fine chi sara' stato piu' bravo tra noi e loro, se vinceranno loro gli faremo i complimenti, ma di sicuro per batterci la Bosnia deve giocare bene". "C'e' voglia di continuare questo percorso perche' abbiamo margini di miglioramento e queste partite ci permetteranno di misurarci con giocatori di livello internazionale come Dzeko e Pjanic". Leonardo Bonucci esclude un'Italia 'distratta' domani a Zenica contro la Bosnia. "Il mister ci ha dato un'identita' ben precisa e domani dovremo fare le stesse cose che abbiamo fatto nelle gare precedenti e che ci hanno portato a qualificarci con largo anticipo senza mai perdere – sottolinea il capitano -. Vogliamo mettere in difficolta' la Bosnia. Dzeko e' un grandissimo giocatore che ha dimostrato in campionati diversi di saper far male, di avere grande tecnica e fisicita'. Ci aspetta un match difficile: all'andata la Bosnia ci ha messo in difficolta', soprattutto nel primo tempo, ma abbiamo studiato dove fare meglio". (ITALPRESS). ari/red 14-Nov-19 18:34