Manifestazione di protesta degli operatori della vigilanza privata in Sicilia

0
36
ksm

Manifestazione di protesta oggi a Palermo per il settore della vigilanza privata. Oltre 600 guardie giurate siciliane hanno manifestato contro la violazione dei contratti e i massimi ribassi negli appalti che stanno mettendo in ginocchio la vigilanza privata. Cinquemila i lavoratori del settore nell’Isola che temono ripercussioni, basti pensare che un colosso come la Ksm, 6 mila dipendenti sul territorio nazionale, ha annunciato 516 esuberi.

Presenti al corteo partito da piazza Croci per dirigersi verso la prefettura, i segretari generali in Sicilia della Uiltucs Uil, Marianna Flauto e della Fisascat Cisl, Mimma Calabrò, che hanno organizzato lo sciopero regionale e che dovrebbero incontrare in giornata il prefetto.