Marco Romano dal 10 aprile al timone del Giornale di Sicilia, prende il posto di Pepi

0
67

Marco Romano è il nuovo vicedirettore responsabile del Giornale di Sicilia, di Tele e Radio Giornale di Sicilia e del sito www.gds.it. La comunicazione della nomina, a decorrere dal prossimo 10 aprile, fa seguito alle dimissioni di Giovanni Pepi. Romano, 47 anni, fu assunto al giornale di via Lincoln nel 1992. Per anni cronista di politica, nel 2010 ha preso il timone della cronaca di Palermo prima di essere nominato, due anni dopo, vicecaporedattore.

Marco Romano ha cominciato a seguire la cronaca cittadina, la “bianca” fin dall’inizio della sua carriera, quando nella redazione di via Lincoln, prima di andare in pensione, c’erano anche Delia Parrinello, Rino Canzoneri. Si è occupato negli anni Novanta della politica sponda Palazzo Comitini. Ha seguito l’attività politica dei vari presidenti, delle giunte e dei Consigli che si sono susseguiti. Nel frattempo, gli occhi anche su Palazzo delle Aquile, dopo tra la fine del 2001 e l’inizio del 2002 è diventato il primo cronista di “bianca”, seguendo giorno per giorno le cronache del Comune. Sono gli anni di Diego Cammarata sindaco. Una vita nella redazione di via Lincoln fino ad arrivare oggi a prendere il posto di Giovanni Pepi. Un direttore che, nel garantire la proprietà, negli anni, ha compromesso i rapporti con il corpo redazionale.

Marco Romano avrà il gravoso compito di rilanciare un giornale in un momento buio per la carta stampata, un giornale che è cambiato non poco in questi ultimi mesi, che ha scelto una formula che non piace ai lettori, la confusione tra territori. La crisi di questi anni ha investito anche il Giornale di Sicilia, che ha al suo interno importanti professionalità, a volte messe da parte. Un uomo di redazione, ben voluto e stimato dai suoi colleghi, Romano li conosce bene tutti e probabilmente è il direttore che volevano i suoi colleghi. Auguri di buon lavoro a Marco Romano da ilsitodisicilia.it