Marocco: opposizione chiede maggiori chiarimenti al governo sui rifiuti italiani

0
34

Il capo del partito di opposizione marocchina di Tradizione e Modernità (Pam), Iliyas al Omari, ha chiesto “maggiori chiarimenti al governo sulla vicenda dell’arrivo dei rifiuti italiani”. Parlando ieri sera nel corso di una conferenza stampa a Casablanca il politico, che é anche governatore della provincia di Tangeri, ha affermato che “il governo deve rispondere subito e non con dati tecnici che vanno bene solo per gli accademici. Noi vogliamo una risposta politica e sociale per non ledere l’immagine della conferenza sull’ambiente Cop 22 che si terra’ a novembre a Marrakech e per non rovinare tutte le iniziative che il Marocco sta mettendo in campo in difesa dell’ambiente”.

Al Omari ha convocato i giornalisti per presentare una conferenza sull’ambiente dei paesi del Mediterraneo che si terra’ a Tangeri il 18 e 19 luglio. Il ministro dell’Ambiente marocchino, Hakima el Haite, ieri ha respinto le richieste di dimissioni giunte per l’arrivo di un carico di rifiuti dall’Italia, approdato via nave al porto di El Jadida affacciato sull’Atlantico.