Marsala, tremila persone alla fiaccolata per ricordare Nicoletta Indelicato

0
29

“Hanno ucciso il mio corpo ma io vivo insieme a voi”. Con questo striscione è stata aperta ieri sera la fiaccolata che a Marsala (Trapani) ha ricordato Nicoletta Indelicato, la ragazza di 15 anni uccisa lo scorso 16 marzo nelle campagne di Marsala con 12 coltellate e poi data al fuoco. In più di tremila hanno partecipato alla fiaccolata in ricordo della ragazza.

In carcere ci sono due persone, Carmelo Bonetta, omicida reo confesso, e Margareta Buffa. Il corteo è partito da piazza Marconi, a pochi metri dal palazzo in cui abitava la giovane uccisa, e si è conclusa alla Chiesa Madre in cui si sono tenuti i funerali della ragazza. In prima fila i genitori di Nicoletta, entrambi insegnanti, con tanti amici e parenti della vittima.