MeArt, inaugurazione con Alba Parietti, Josè Van Roy Dalì e Virrinedda Group

0
116

La prima Biennale Internazionale del Mediterraneo MeArt si inaugura nel pomeriggio alle 16.30, alla Fiera del Mediterraneo, Padiglione 20. Un viaggio ideale fra arte e musica, danze folcloristiche e degustazioni tipiche. Il taglio del nastro avverrà in presenza di importanti personaggi della cultura e dello spettacolo.

Madrina della Biennale Internazionale del Mediterraneo MeArt sarà Alba Parietti e ospite d’onore Josè Van Roy Dalì, figlio del pittore Surrealista Salvador Dalí. Alle ore 18,30 buffet di benvenuto e visita agli stand espositivi degli oltre 600 artisti provenienti da ogni parte del mondo. Per l’inaugurazione, le atmosfere gioiose dei Virrinedda Group, ci porteranno nel cuore della Sicilia antica e tradizionale.

Il gruppo, composto da Luca Bersaglieri (chitarra), Gianfranco Rossodivita ( tamburo, marranzano e voce), Mirco Inguaggiato (zampogna), Francesco Farinella (fisarmonica) e Fabrizio Fazio (tamburi a cornice) in occasione della Biennale del Mediterraneo si avvale della collaborazione di Francesca Amato (nella foto), voce fra le più belle del panorama tradizionale siciliano, universalmente riconosciuta come l’erede di Rosa Balistreri. Il concerto inizierà alle ore 19,30.

In seguito il pubblico potrà accedere alla MeArt tutti i giorni dal 10 al 12 marzo, dalle ore 10 alle ore 19,30. Ingresso libero e omaggio di una stampa artistica dei grandi maestri Impressionisti per tutti i visitatori.