Messina: Antonella Lumini presenta il suo libro “La custode del silenzio”

0
7

Antonella Lumini, definita “eremita urbana” e il giornalista Paolo Rodari saranno protagonisti dell’incontro, in programma giovedì 8 novembre alle 19, nel Salone delle Bandiere di Palazzo Zanca a Messina su iniziativa dell’associazione “Anthurium Rosa”, presieduta da Mirella Restuccia.

Sarà l’occasione per presentare “La custode del silenzio”, libro intervista di Antonella Lumini scritto con Paolo Rodari edito da Einaudi. L’evento sarà preceduto dal concerto del musicista Mirko Sollima “Il suono del silenzio” per gong, campane tibetane e canto armonico. L’ingresso è libero.

Molti anni fa Antonella Lumini ha sentito un richiamo che l’ha spinta su una via già percorsa da tanti eremiti prima di lei e, appena rientrata nel suo appartamento, ha chiuso la porta, aprendosi al silenzio. Lontana dall’idea di rifiutare il mondo, questa donna dall’aspetto fragile, tanto riservata, quanto disponibile all’ascolto e all’accoglienza, dosa con disciplina la connessione a internet e l’uso del telefono.

Le sue parole, per chi va a trovarla, cercano di dare un senso all’esistenza, Dice di se stessa e del suo percorso: “Per anni ho compiuto pellegrinaggi solitari, in Egitto, a Gerusalemme, in Grecia. Mi sono recata a Patmos per meditare sull’apocalisse. Ho scritto su alcuni quaderni tutto ciò che recepisco in meditazione: cose più grandi di me. Io semplicemente mi metto in ascolto, accolgo, scrivo”.