Messina: polemiche sul sindaco De Luca che posta su Facebook sgombero clochard

0
23

Il sindaco di Messina, Cateno De Luca, ha diffuso sul suo profilo Facebook le immagini dello sgombero di alcuni clochard davanti al Palacultura della città dello Stretto, da parte della Polizia municipale. De Luca ha commentato l’accaduto con entusiasmo, sottolineando che veniva applicata la sua ordinanza anti accattonaggio.

L’iniziativa del primo cittadino ha suscitato molte polemiche sui social, alle quali De Luca risponde, affermando che “a tutti quelli che si sono indignati per il video del blitz mattutino in cui la polizia municipale intima a due extracomunitari di non utilizzare uno spazio pubblico come propria dimora, dico che siete degli ipocriti. L’alternativa c’è e si chiama “Casa di Vincenzo”, una struttura di accoglienza che offre un ricovero notturno, purtroppo snobbato da tali individui”.

Il sindaco aggiunge che i clochard sono stati “più volte redarguiti, ma continuano a fare i propri comodi. Fanno parte di una vasta organizzazione che proviene da Catania. Abbiamo ricevuto tante segnalazioni in riferimento alla zona del Palacultura da cittadini che temono per la propria sicurezza”.

Alle critiche avanzate dal consigliere comunale Alessandro Russo, che ha criticato l’ordinanza del sindaco e lo scorso luglio ha protestato facendo il lavavetri a un semaforo, De Luca risponde consigliandogli di “adottare un po’ di questi soggetti, magari utilizzando la sua indennità di consigliere. Auspico che li ospiti a casa propria, dando con i fatti prova di concreta solidarietà, evitando la solita passerella”. (ANSA)