Messina, rapina in gioielleria: arrestati genitori e figlio minore

0
28

Un padre, una madre, e un figlio, ancora minorenne, sono stati arrestati dai Carabinieri del Comando provinciale di Messina, guidato dal colonnello Jacopo Mannucci Benincasa, con l’accusa di essere gli autori della rapina in una gioielleria avvenuta lo scorso aprile.

In quell’occasione la titolare della rapina fu ferita. Il bottino ammontò a circa 70 mila euro. Nel corso dell’operazione è stato identificato e sottoposto a fermo anche un quarto uomo ritenuto “complice e materiale esecutore della rapina”, legato “da stretti rapporti di amicizia con il nucleo familiare”.

I particolari verranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle ore 10 presso il Comando Provinciale Carabinieri di Messina.