Migranti: l’Autorità garante per l’infanzia in visita alle strutture di prima accoglienza

0
36

L’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza. Filomena Albano, si recherà domani, 2 marzo, a Catania, e dopodomani, 3 marzo, a Noto, per proseguire il programma di visite di monitoraggio delle strutture di prima accoglienza per i minori non accompagnati. Il monitoraggio interessa in particolare le nuove strutture dedicate all’accoglienza di primo livello gestite dal Ministero dell’Interno.

Le visite, si spiega in una nota, mirano a verificare le condizioni di accoglienza dei ragazzi in modo da rendere effettivo il loro processo di integrazione, e offrono una occasione utile e necessaria ad approfondire il dialogo e il confronto con gli altri riferimenti istituzionali che si occupano di minori non accompagnati. In Sicilia, la Garante incontrerà tra gli altri il prefetto di Catania Silvana Riccio, la presidente del Tribunale per Minori di Catania Maria Francesca Pricoco, il Procuratore della Repubblica presso il Tribunale dei minori di Catania, Ielo, Daniela Monaco Crea (componente della Giunta esecutiva dell’Anm e giudice del Tribunale di Catania), Antonio Nicastro, sostituto procuratore della Repubblica di Siracusa e il Garante per l’infanzia della Regione siciliana, Luigi Bordonaro. (ANSA)