Migranti, incontro a Roma tra il sindaco di Lampedusa e il ministro Minniti

0
59

Incontro oggi a Roma tra il sindaco di Lampedusa, Salvatore Martello, e il ministro dell’Interno, Marco Minniti. Al centro del faccia a faccia, richiesto dal primo cittadino delle Pelagie, l’emergenza immigrazione dopo gli ultimi fatti di cronaca che hanno fatto registrare un aumento della tensione nell’hotspot di contrada Imbriacola. Appena un paio di giorni fa, infatti, alcuni tunisini ospiti del centro si sono resi protagonisti di una sassaiola nel corso della quale un carabiniere è rimasto lievemente ferito.

“Chiediamo il rispetto delle regole – ha detto Martello all’Adnkronos – L’isola non può diventare un hotspot a cielo aperto, i migranti devono restare qui per non più di 24-48 ore e il sistema dei trasferimenti deve funzionare”. Per il primo cittadino, infatti, c’è “un problema di ordine pubblico e di sicurezza anche per gli stessi ospiti del centro, che vagano per le strade di Lampedusa”. In questo modo per Martello “si mortificano i diritti degli stessi migranti” e si apre la strada a “un rischio sempre crescente di disordini”.