Mondello: bagnante rischia di annegare per una crisi epilettica

0
145

Un bagnante, colpito da una crisi epilettica, ha rischiato di annegare nel mare di Mondello. L’uomo, un 42enne di Monreale, ha cominciato ad annaspare e ad ingerire acqua, ma notando le sue difficoltà è stato soccorso da altri nuotatori che lo hanno trascinato sulla battigia.

A prestare le prime cure al malcapitato sono stati i vigili del fuoco Salvatore Di Ganci e Giulio Sciara che hanno praticato il massaggio cardiaco e la respirazione bocca a bocca, riuscendo in questo modo a stabilizzarlo. Nel frattempo il gestore del lido, Cosimo Aiello, ha portato il defibrillatore e ha provveduto a chiamare il 118. Il 42enne è stato quindi trasportato in ambulanza all’ospedale Villa Sofia. Le sue condizioni non destano preoccupazione.