Moto: numeri da record per il Meeting di Sicilia tra Catania, Nicolosi e Taormina

0
189

Il Meeting di Sicilia 2019, che nei giorni scorsi ha portato la carovana delle due ruote tra i luoghi più belli del territorio catanese e messinese, ha registrato numeri che hanno sorpreso gli stessi organizzatori: addirittura 160 centauri con 123 moto nel tour conclusivo. Un gruppo di ruote e motori che, grazie all’ottimo lavoro delle staffette lungo la strada, non ha incontrato né creato alcun problema di viabilità.

Il giro di notte a Catania e un drink al porto è servito a dare il benvenuto ai mototuristi giunti da tutta l’Isola e da alcune regioni centromeridionali nella prima giornata del Meeting di Sicilia. Sabato mattina partenza da piazza Università, una breve sosta nella concessionaria Nuova Sport Car, sede del Motorrad BMW e poi destinazione Etna.  Pranzo a quota 2.000 metri al Rifugio Sapienza e sosta caffè a Nicolosi con consegna di una targa all’Amministrazione comunale.

Serata con cena di gala e premiazioni per i motoclub Bmw: il Motorrad club Palermo, presidente Gianluca Paternosto, e il Motoclub Bmw Motorrad club “Pino Lo Piccolo”, che racchiude anche le province di  Caltanissetta Enna ed Agrigento, con a capo Francesco Guasto. Premiati conduttori e  passeggeri che provenivano dalle località più lontane: Toscana, Umbria, Campania, Marche e Calabria. Inoltre, sono stati ringraziati con una targa ricordo il Bmw motorrad FederClub Italia e tutti gli sponsor per aver aderito all’iniziativa concreta di  solidarietà per la Fon.ca.ne.sa, che ha ricevuto un significativo bonifico. Domenica mattina ultime registrazioni e partenza, passando da Aci Trezza, verso le Gole dell’Alcantara, con escursione e pranzo a Taormina, all’Hotel Excelsior.

L’ottima riuscita della manifestazione è stata resa  possibile grazie alle amministrazioni comunali di Catania, Nicolosi e Taormina, nelle persone dei sindaci Salvo Pogliese, Angelo Pulvirenti e Mario Bolognari, che hanno supportato gli organizzatori.

Il direttivo del Bmw Motorrad Club Catania, composto da Marco Musumeci, presidente, Salvo Amoruso, vicepresidente, Tiziana Arena, la “centaura” che rappresenta la quota rosa all’interno dell’associazione, e Giovanni Brex, consiglieri, si ritiene più che soddisfatto per il numero di partecipanti e per il consenso ottenuto, dal punto logistico e da quello squisitamente turistico.