Movimento Cristiano Lavoratori, eletto esecutivo provinciale il vice di Gennuso è Palazzo

0
392

Dopo l’elezione di Giuseppe Gennuso alla carica di presidente provinciale del Movimento Cristiano Lavoratori, è stato composto nei giorni scorsi anche l’esecutivo dell’Unione provinciale. Ne fanno parte il vice presidente Daniele Palazzo, il segretario Angela Barone, l’amministratore Alessandra Gennuso e i componenti Giacinto Marra, Luca Gazzara e Piero Buccheri.

Nei giorni scorsi aveva lasciato la carica di presidente di Mcl Palermo, Giorgio D’Antoni, ed era stato eletto durante i lavori congressuali, all’unanimità, Giuseppe Gennuso, commercialista di 57 anni, revisore dei conti ed esperto della materia fiscale.

Il Movimento Cristiano Lavoratori diventa soggetto politico partendo dalla base e raggruppando coloro che si riconoscono nella Dottrina sociale della Chiesa, secondo l’insegnamento del suo magistero, e puntano a promuovere la solidarietà, lo spirito del volontariato e della promozione sociale.

“Il Movimento Cristano Lavoratori – spiega Giuseppe Gennuso – intende affermare i principi cristiani, nella vita, nella cultura, negli ordinamenti, nella legislazione in quanto costitutivi di una società buona per tutti. Studia i problemi che interessano  i lavoratori, ricercandone le soluzioni alla luce dei principi sociali cristiani e cura la formazione culturale, religiosa, morale e sociale dei lavoratori, formandoli alla testimonianza cristiana ed a un coerente impegno negli ambienti di vita e di lavoro. Cerchiamo – aggiunge Gennuso –  di realizza una costante opera di formazione tra i lavoratori per promuovere una loro piena partecipazione alla vita sociale, affinché vi apportino un consapevole e determinante contributo, tuteliamo il lavoro e difendiamo e promuoviamo i diritti dei lavoratori e delle loro famiglie”.