Nebbia a Londra, famiglia di Gela bloccata da sabato all’aeroporto

0
33

Si è trasformato in una vera e propria odissea il viaggio di una famiglia gelese di sei persone di Gela, composta dai genitori e da quattro figli di  età compresa fra i 14 e i tre anni, partita venerdì sera da San Francisco, negli Stati Uniti e diretta a Roma e che da sabato scorso è bloccata a Londra poichè il loro volo è stato improvvisamente cancellato per la nebbia.

Dall’aeroporto di Londra gli aerei partono ma in quantità ridotta. La compagnia con la quale stanno viaggiando, la British Airways, secondo quanto riferito dalla famiglia, per cinque ore, sabato scorso, non avrebbe dato nè assistenza nè comunicazione sulla durata dell’attesa. In serata sarebbero stati invitati a trovarsi un alloggio in albergo a spese proprie. Stessa cosa l’indomani, con “bivacco” in aeroporto per tutta la giornata domenicale e notte in albergo.

Nel frattempo la famiglia, composta dal padre Claudio Guastella, tecnico informatico, la madre, Stefania Pistritto, giornalista, e i loro quattro figli, hanno perso anche la coincidenza col volo interno in Italia che li avrebbe portati da Roma a Catania. L’arrivo all’aeroporto Fontanarossa era previsto per le 23 di sabato sera. La British Airways si è impegnata a farli partire per l’Italia con un volo nel tardo pomeriggio di oggi. La famiglia Guastella si trova in California da un anno e mezzo per motivi di lavoro. (AGI)