Nella provincia cinese di Hubei, la cui capitale è Wuhan, oltre 53 milioni di turisti

0
5
provincia cinese di hubei

La provincia cinese di Hubei, la cui capitale è Wuhan, duramente colpita all’inizio dell’anno dall’epidemia di Covid-19, ha accolto oltre 53 milioni di visitatori a partire dall’8 agosto, giorno del lancio delle promozioni turistiche locali. Lo ha reso noto il dipartimento provinciale per la cultura e il turismo.

I viaggiatori hanno recentemente dimostrato un forte interesse a visitare lo Hubei. Soltanto la scorsa settimana, secondo le competenti autorità locali, quasi 4,48 milioni di visitatori sono entrati nella provincia. Le autorità hanno deciso di garantire l’accesso gratuito alle principali attrazioni turistiche provinciali ai visitatori provenienti da tutto il Paese a partire dall’8 agosto fino alla fine dell’anno, in segno di gratitudine per l’assistenza ricevuta a livello nazionale durante l’epidemia di Covid-19.

Al 15 novembre, ben 1.048 agenzie di viaggi di stanza in Hubei avevano ripreso le proprie attività, pari all’88,29 per cento del totale. Al contempo, le presenze di visitatori in 299 attrazioni turistiche provinciali avevano raggiunto e in alcuni casi superato quelle dello stesso periodo dell’anno scorso. Il boom turistico ha anche promosso i consumi in Hubei. A ottobre, il fatturato del settore della ristorazione nella provincia è infatti aumentato del 6,1 per cento su base annua.