Neonata in condizioni gravissime: i genitori denunciano

0
16

Ancora un caso di emergenza che riguarda un neonato in un ospedale siciliano: accade a Palermo dove i genitori di una bimba nata lo scorso 16 marzo e ricoverata all’ospedale Buccheri La Ferla hanno presentato una denuncia ai carabinieri. La neonata si trova in gravissime condizioni: secondo i familiari sarebbe andata in crisi respiratoria durante o subito dopo il parto cesareo.

La piccola Clara è tenuta in vita da un respiratore artificiale: secondo il racconto dei genitori – una coppia di ventenni – durante il travaglio i parametri vitali erano regolari, la bimba aveva solo avuto un ritmo lento di crescita intrauterina. I carabinieri stamani hanno sequestrato la cartella clinica.

“La piccola – spiegano al Buccheri La Ferla – è nata nel corso della trentanovesima settimana seguita da altra struttura. Alla nascita il peso era di 1.680 grammi, basso per l’epoca gestazionale. Le condizioni della neonata hanno reso necessario l’immediato ricovero in Terapia intensiva neonatale, ove è tuttora, in condizioni stazionarie”.