Neonata morta al Sant’Antonio Abate, Asp Trapani istituisce commissione inchiesta

0
62

Dopo la morte di una neonata, ieri, nel reparto di Ostetricia e ginecologia dell’ospedale S. Antonio Abate di Trapani, per sospetta sepsi neonatale fulminante, la direzione aziendale ha istituito una commissione per “acquisire ogni dato utile, onde accertare l’eventuale sussistenza di carenze assistenziali”.

Vengono chiamati a farne parte: il direttore del dipartimento Materno-infantile dell’Asp Pietro Di Stefano (presidente) e, componenti, Maria Carmela Riggio, Risk manager dell’Asp, Domenico Messina e Vincenzo Portelli, rispettivamente capi dipartimento Servizi e Malattie infettive dell’azienda. La commissione dovrà “concludere i lavori ispettivi entro 5 giorni, e relazionare sugli esiti”.