Neuroscienze, all’ospedale di Salemi primo Centro satellitare dell’Ircss di Messina

0
32

Inaugurato oggi, all’ospedale Vittorio Emanuele III di Salemi (Trapani), il primo centro satellite in Sicilia dell’Irccs ‘Centro neurolesi Bonino Pulejo’ di Messina. Una struttura d’eccellenza, con venti posti letto, che scrive la parola fine sui viaggi della speranza compiuti da tanti pazienti costretti fino ad oggi a sobbarcarsi chilometri di strada per poter ricevere le cure necessarie.

“Si tratta di un centro d’eccellenza per l’attività di neuroriabilitazione intensiva tradizionale e robotizzata, avviato grazie a una convenzione promossa dall’assessorato regionale alla Salute e siglata lo scorso luglio tra la nostra azienda e il Bonino Pulejo -spiega il direttore generale dell’Asp di Trapani Fabrizio De Nicola-. Un’inaugurazione che avviene con i pazienti già all’interno, a riprova di come preferiamo lasciar parlare i fatti. Terminano così quei viaggi della speranza che portavano i nostri pazienti, e soprattutto le loro famiglie, almeno a 300 km di distanza, con tutti i disagi, non solo economici che questo comportava”.