Niente più rifiuti trasferiti in Piemonte, Crocetta: “E’ finita l’emergenza”

0
25

Il Piemonte non dovrà più accogliere i rifiuti siciliani. Sospesa la richiesta di emergenza. “Non abbiamo rifiuti da trasferire ne può approfittare adesso il Comune di Roma. Vediamo cosa ne pensa il sindaco di Torino Appendino, magari cambiando colore politico, i rifiuti sono accettabili”. Lo dice, il governatore della Sicilia Rosario Crocetta.

“La Sicilia è uscita fuori dall’emergenza – ha aggiunto – l’accordo era comunque per 15 mila tonnellate e sarebbe servito in caso di necessita’, un modo per essere solidali tra le regioni, per fortuna abbiamo risolto tutto”. Il Governatore parla anche della situazione dell’ennese ed in particolar modo del Comune di Barrafranca, dove i rifiuti invadono le strade creando non pochi problemi sul fronte igienico sanitario.

“L’Ennese non ha un problema di conferimento dei rifiuti ma di raccolta – ha aggiunto -. Penso per esempio al Comune di Barrafranca, dove non si raccoglie da settimane perchè  l’Ato non ha un centesimo e i lavoratori si rifiutano di recarsi al lavoro. Il sindaco è  l’autorità  competente in materia, noi dobbiamo dare la disponibilità delle discariche e abbiamo esitato un articolo di legge che ora è all’esame dell’Aula, spero possa essere presto esitato” ha concluso Crocetta.riche e questo lo abbiamo gia’ fatto. L’unico intervento che potrei fare e’ quello sostitutivo cioe’ prendere i soldi dei trasferimenti ai Comuni e pagare l’Ato. Per poter fare questo