Operaio forestale ma anche piromane. Crocetta: “Va licenziato”

0
51

Ufficialmente lavorava come operaio stagionale della squadra antincendio boschivo, nella realtà appiccava il fuoco agli stessi boschi che avrebbe dovuto tutelare. E adesso, dopo il fermo, persino il presidente della Regione Crocetta ne chiede il licenziamento.

E’ accaduto nella riserva naturale di Vendicari, in provincia di Siracusa, dove un operaio forestale di 47 anni, Giovanni Conforto, è stato sorpreso in flagrante mentre appiccava un incendio, inginocchiato vicino ai cespugli e con un accendino in mano. Vistosi scoperto l’uomo ha cercato di fuggire a bordo di un’auto ma è stato bloccato poco dopo.

“Sono veramente esterrefatto e indignato – dice il governatore Rosario Crocetta – L’operaio va licenziato immediatamente, è infatti inammissibile che chi deve tutelare il nostro patrimonio boschivo, lo danneggi. E il licenziamento deve essere immediato, per fare comprendere che su queste cose non ci possono essere sconti per nessuno”. Il presidente ha inviato una nota al direttore della Funzione Pubblica e al direttore del Corpo Forestale perché prendano i provvedimenti disciplinari.