Operazione antidroga della Polizia nel Palermitano, 13 arrestati e 4 denunciati

0
163

La Polizia di Stato ha effettuato nei giorni scorsi una vasta operazione finalizzata alla prevenzione ed al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti in città e provincia, denominata “Pusher II” che ha visto coinvolte diverse articolazioni della Questura di Palermo coordinate dalla Squadra Mobile. Complessivamente sono state arrestate 13 persone e denunciate altre 4, responsabili a vario titolo dei reati di detenzione, cessione, trasporto e coltivazione di sostanza stupefacente del tipo cocaina, hashish e marijuana.

Tra gli episodi più significativi il ritrovamento da parte degli agenti delle Sezioni “Antidroga e Contrasto al Crimine Diffuso (“Falchi”) della Squadra Mobile, di un carico di oltre 2 chili di cocaina trasportati in auto da un individuo; in un altro caso un uomo, già sottoposto agli arresti domiciliari, e’ stato trovato in possesso di quasi 100 grammi di hashish e 50 grammi di marijuana. Nel contesto dell’operazione antidroga, che ha riguardato l’intero territorio della provincia di Palermo, sono stati schierati in campo numerosi poliziotti appartenenti alla Squadra Mobile, all’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico ed ai Commissariati di cittadini e distaccati. L’attività ha portato al sequestro di oltre 3 chili di cocaina, 500 grammi di marijuana, 200 grammi di hashish oltre ad una decina di bottigliette di metadone.