Operazione Sfizio a Messina, scoperto traffico di droga tra Albania e Italia

0
72

Con l’operazione Sfizio la guardia di Finanza di Messina ha assestato un duro colpo ad una organizzazione criminale che gestiva un traffico di droga tra l’Albania e l’Italia. La trama criminale è stata scoperta dalla Direzione distrettuale antimafia e dalle fiamme gialle.

Il blitz ha avuto origine dai controlli sui componenti di una famiglia messinese radicata nel quartiere Contesse. Il traffico di droga riguardava le regioni italiane dell’Emilia Romagna, dell’Abruzzo, e della Calabria, oltre che la città di Messina in cui il gruppo, secondo gli investigatori, aveva base e dove pianificava l’acquisto delle sostanze stupefacenti.

Nel corso delle indagini sono stati effettuati diversi sequestri di marijuana da circa 55 chili e sono stati arrestati due corrieri. La droga, una volta giunta nella città dello Stretto, veniva consegnata ai pusher locali.

Sette dei nove destinatari dell’ordinanza emessa dal gip di Messina Maria Militello per l’operazione Sfizio sono cittadini italiani, due albanesi. Due i reati contestati: traffico di stupefacenti e associazione finalizzata al traffico di stupefacenti.