Operazione “Street drug”, undici arresti a Ballarò

0
103

Undici spacciatori arrestati a Palermo nel corso dell’operazione “Street drug” condotta dalla polizia di Stato. Le ordinanze di custodia cautelare sono state emesse con l’obiettivo di smantellare una banda che gestiva lo spaccio di stupefacenti come cocaina, crack, marijuana e hashish nel popolare mercato di Ballarò.

Secondo gli inquirenti durante le indagini sarebbe emersa una particolare intensità dei traffici illeciti posti in essere dagli indagati, i quali tra settembre 2018 e aprile 2019 avrebbero realizzato numerose cessioni nonostante i numerosissimi interventi di polizia giudiziaria effettuati in flagranza, e avrebbero proseguito le attività di spaccio anche con misure cautelari in atto. L’indagine ha preso il via nel 2018 sotto il coordinamento della Procura di Palermo e portata avanti dalla della squadra mobile – Sezione Contrasto crimine diffuso-Falchi.

“La continua ed ininterrotta attività di spaccio, svolta in concorso con molteplici pusher, presenti a tutte le ore del giorno e della notte nel quartiere, risultava destinata ad una variegata ‘clientela’ di passaggio composta da numerosissimi consumatori che attraverso estemporanei e fulminei contatti acquistavano dosi di sostanza stupefacente della tipologia richiesta” – dicono gli inquirenti parlando dell’operazione. “E’ emerso peraltro che gli indagati, tutti operanti nella medesima e ristretta area territoriale, seguivano ricorrenti e comuni modalità operative nella consumazione dei reati di detenzione e cessione di sostanze stupefacenti, per ciò che concerne i luoghi di custodia della sostanza, di scambio del denaro”.