Paceco, rubano oltre 300 chili di rame da dissalatore: eseguiti due arresti

0
66

Con l’accusa di furto aggravato in concorso i carabinieri di Paceco (Trapani) hanno arrestato in flagranza Michele Scardina, 53 anni, e Davide Ferrara, 20 anni, entrambi residenti a Trapani e volti noti alle forze dell’ordine. I due sono stati bloccati mentre caricavano sulle auto cavi di rame appena rubati dal dissalatore di Xitta. Dopo una serie di furti messi a segno nella struttura, infatti, i carabinieri hanno intensificato la vigilanza al dissalatore. Due auto in sosta nei pressi dell’impianto hanno fatto scattare il controllo, che ha dato esito positivo. Complessivamente sono stati recuperati oltre 300 chili di cavi di rame e circa 450 chili di altro materiale ferroso. Per i due sono così scattate le manette. Dopo la convalida dell’arresto, il gip di Trapani ha disposto per Scardina l’obbligo di dimora nei comuni di Trapani ed Erice.