A Palazzo delle Aquile lo scordabolario di Salvo Piparo

0
148

Sabato 16 e Domenica 17 dicembre, alle 18.00, su iniziativa della Presidenza del Consiglio comunale di Palermo, nell’Atrio di Palazzo delle Aquile, in piazza Pretoria, andrà in scena “Lo scordabolario” di Salvo Piparo.

Nato per gioco, tra uno spettacolo e un altro, ecco che Lo Scordabolario ideato, pensato e girato da Salvo Piparo, diventa una rubrica virtuale, “pubblicata” sui social, per raccontare parole dimenticate.

Un dizionario delle parole perdute che rivoluziona il significato antico per proiettarlo in un linguaggio moderno e per niente dimenticato.

Al contrario le sfilze di parole prese in esame dentro i capitoli del Lo Scordabolario sono re-impastate con ingredienti moderni, presi proprio dal linguaggio corrente, dalle storpiature e dalle cattive abitudini.

Al momento 24 gli argomenti trattati e 24 capitoli pubblicati con grande successo di followers e condivisioni, primo fra tutti il capitolo 11 “Le 100sfumature del cornuto ” che ha superato le 180 mila visualizzazioni, arrivando a fare cosi il giro del mondo in soli tre giorni.

Un modo originale per spolverare antiche parole, più o meno conosciute, per strappare una risata, un ricordo o semplicemente per imparare un po’ della nostra storia.

Insieme a Piparo anche Costanza Licata con la sua straordinaria voce e il cantautore Francesco Cusumano alle percussioni.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti

In scena Salvo Piparo – Costanza Licata voce – Francesco Cusumano percussioni