Palermo-Agrigento: sabato il sit-in del Pd sulla statale 121 tra Vicari e Mezzojuso

0
23

“Il cantiere sulla statale 121 Palermo-Agrigento è il simbolo di un governo a trazione nordista che volta le spalle alla Sicilia. Da qui denunciamo l’immobilismo e siamo pronti a fare la nostra parte per far ripartire la Sicilia”. Così su Facebook il segretario regionale del Pd Sicilia, Davide Faraone, che annuncia un sit-in dei dem sulla Palermo-Agrigento, nel tratto che collega i comuni di Vicari e Mezzojuso, per sabato 19 gennaio a partire dalle 10.

“Nel 2016 – aggiunge – il governo Renzi firmò il Patto per la Sicilia, destinando 2 miliardi e 300 milioni per opere infrastrutturali immediatamente cantierabili. Dopo più di due anni sono stati spesi solo 250 milioni, un decimo delle risorse. Uno scandalo per una Regione con un deficit infrastrutturale grave che frena l’economia, lo sviluppo e l’occupazione – continua Faraone -. Ancora più scandaloso è il blocco dei cantieri sparsi in Sicilia e l’inerzia del governo rispetto alla condizione delle strade provinciali, così come denunciato da 70 amministratori. Da 7 mesi – conclude Faraone – il governo Lega-M5s litiga sulla Tav, sta bloccando centinaia di miliardi di opere e, ancor più grave, ha cancellato dall’agenda di governo il Sud e la Sicilia. Noi diciamo sì alla Tav, ma quando in Sicilia? Quando potremo contare su un sistema infrastrutturale moderno con strade provinciali adeguate, linee ferroviarie sicure e veloci?”.