Palermo: alla “Pigiama Walk & Run” della Lilt circa 250 partecipanti. Foto

0
14

Circa 250 persone hanno partecipato all’alba di questa mattina, a Palermo, alla “Pigiama Walk&Run”, la storica corsa o camminata all’alba non competitiva per offrire assistenza ai bambini malati di tumore. Tutti in pigiama con l’obiettivo di raccogliere fondi da donare, attraverso l’iscrizione ai bambini e alle famiglie del reparto di oncoematologia pediatrica dell’azienda Arnas Civico-Di Cristina Benfratelli di Palermo, diretto dal dottor Paolo D’Angelo, presente alla manifestazione.

Il percorso da piazza Verdi (Teatro Massimo) con arrivo al Parco della Salute Livia Morello, Foro Umberto I oppure in tutta Italia in modalità “Anywhere”. L’iniziativa solidale, giunta alla 10a edizione e organizzata dalla Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori Milano Monza Brianza, quest’anno ha avuto le adesioni delle LILT di Palermo, Bologna e Latina.

“Una prima edizione felicemente riuscita con tante persone, tanta allegria e tanta creatività anche nell’indossare il pigiama, un simbolo per esprimere la nostra solidarietà ai bambini ricoverati che, in quanto malati, passano intere giornate con questo indumento – dice la presidente di LILT Palermo Francesca Glorioso -. Ringraziamo tutti coloro che hanno partecipato, saranno la base fondamentale per realizzare le prossime edizioni. Il ricavato – ricorda la presidente Glorioso – sarà destinato alla creazione di un fondo a sostegno delle spese di viaggio dei bambini che devono partire per sottoporsi alle cure che ci auguriamo cresca nel tempo”.

Presente anche il presidente dell’ordine dei medici di Palermo, Toti Amato, componente del direttivo nazionale FnomCeo: “I medici invitano chi governa i processi decisionali a fare attenzione ai bisogni delle famiglie dei bambini che soffrono di patologie gravi come i tumori. E’ necessario occuparsi attivamente di chi soffre e ha bisogno di tutti noi. La grande partecipazione a questa iniziativa è un segnale importante”.