Palermo: alla riscoperta di antichi sapori con la chef Bonetta dell’Oglio

0
42

La chef Bonetta dell’Oglio sarà protagonista di due appuntamenti, in calendario a Palermo, incentrati sulla riscoperta della biodiversità siciliana e dell’agricoltura naturale. L’iniziativa s’inquadra nell’ambito della rassegna dei vini franchi “Not” in programma ai Cantieri Culturali alla Zisa e promossa da Franco Virga, Stefania Milano, Manuela Laiacona e Giovanni Gagliardo.

Il primo dei due incontri avrà luogo venerdì 11 gennaio, a partire dalle 20,30 al Ristorante di Palazzo Branciforte in via Bara all’Olivella. Si tratterà di una cena preparata a quattro mani da Bonetta dell’Oglio e dal patron chef del locale, Gaetano Billeci. Saranno presentati piatti ispirati alla biodiversità e ai vini naturali di Francesco Guccione e Marco Sferlazzo.

Si proseguirà domenica 13 gennaio alle 17, ai Cantieri Culturali alla Zisa, con “Pane e vino”, 5 grani per 5 uve in comunione, una masterclass con Davide Longoni, panificatore considerato tra i maestri del settore in Italia, che spesso utilizza i grani antichi siciliani. I lavori saranno introdotti da Arturo Genduso e Dedella Samonà, entrambi mentori di Bonetta dell’Oglio, mentre il giornalista sommelier, Francesco Pensovecchio condurrà i partecipanti in un viaggio rivolto alla conoscenza dei vini naturali. Per informazioni e prenotazioni https://www.eventbrite.it