Allacci abusivi alla rete idrica scoperti a Palermo dalla Polizia municipale

0
84

Cinque allacci abusivi alla rete idrica sono stati scoperti a Palermo dalla Polizia municipale durante una serie di controlli con personale dell’Amap per fronteggiare i furti d’acqua. Tre persone sono state denunciate alla magistratura, mentre in altri due casi si è proceduto contro ignoti. I sopralluoghi sono stati effettuati dagli agenti del nucleo Antifrodi con i tecnici dell’azienda comunale.

I furti d’acqua sono stati riscontrati in via Altofonte, via Scimonelli, via Perez, via Pietro dell’Aquila e via S. Maria di Gesù. In via Altofonte il prelievo di acqua è stato messo in atto con un vecchio contatore, risultato non censito dall’Amap, e per D.V., 61 anni, è scattata la denuncia. Gli altri quattro furti d’acqua scoperti sono stati realizzati tutti con allaccio diretto alla rete idrica. In via Scimonelli è stato denunciato S.A. di 43 anni, in via Perez L.C. di 50 anni, mentre in via Pietro dell’Aquila e in via S. Maria di Gesù si è proceduto contro ignoti. Dal 2012 Amap e Polizia municipale operano insieme per individuare furti d’acqua: complessivamente sono stati eseguiti 227 sequestri, conclusi con 82 persone denunciate e 143 procedimenti a carico di ignoti.