Palermo, arrestato “corriere” della droga in autostrada con 4,5 kg di cocaina purissima

0
174
operazione ruris

La guardia di finanza di Palermo ha arrestato un “corriere” della droga trovato in possesso di 4,5 chili di cocaina purissima, fermato al casello autostradale di Buonfornello di Termini Imerese. L’uomo, S.J., 33 anni, di origine albanese, è stato controllato a bordo della sua autovettura, mentre varcava la barriera autostradale in direzione Palermo.

Alla vista dei militari ha cercato di fuggire. Sul posto era presente il cane antidroga Elisir, al cui fiuto non è sfuggita la presenza dello stupefacente abilmente occultata nell’autovettura controllata. In un’intercapedine riposta nell’alloggiamento airbag lato passeggero, sul cruscotto anteriore, era stato creato un vano accessibile con una elettro-serratura: una ingegnosa sequenza attivabile accendendo l’aria condizionata ed esercitando contestualmente una pressione all’interno dell’accendisigaro.

Sono stati così rinvenuti 4 involucri contenenti la cocaina confezionati con del nastro adesivo, per un peso complessivo pari a 4,5 chili di stupefacente. La sostanza, se immessa nel mercato dello spaccio, avrebbe fruttato oltre 130mila euro. Su disposizione del pm di turno di Termini Imerese il 33enne è stato arrestato e portato al carcere Cavallacci.