Palermo-Biancavilla va ai catanesi che superano la squadra di casa ai calci di rigore

0
20
palermo-biancavilla

Palermo-Biancavilla va ai catanesi che superano la squadra di casa ai calci di rigore. Prima sconfitta stagionale per i rosanero nel primo turno preliminare della Coppa Italia di Serie D per 5-3.

Allo stadio “Renzo Barbera” sono decisivi gli errori dagli undici metri di Mauri e Crivello. I tempi regolamentari si erano chiusi sull’1-1  sull’1-1 grazie ai gol di Marcellino per gli ospiti al 22′ del primo tempo e di Santana al 3′ della ripresa. Ampio turnover per l’allenatore Rosario Pergolizzi che si è detto comunque soddisfatto per la prova di chi ha giocato meno in questo inizio di stagione.

“C’è rammarico – ha commentato Pergolizzi – perché volevamo fare risultato. Chi ha giocato ha fatto bene. Anche oggi come domenica abbiamo subito un eurogol, ma abbiamo creato tante occasioni da gol e il risultato poteva essere senz’altro differente. Non possiamo dire che ci siamo tolti un peso in ottica campionato per il mancato passaggio del turno. Siamo stati eliminati non perché la squadra non ha giocato, ma perché non è stata fortunata”.

Per l’allenatore del Palermo il bilancio è comunque positivo. “Per quello che creiamo dovremmo essere più cinici sotto porta – ha continuato Pergolizzi – Dobbiamo crescere sotto questo aspetto, ma posso dire che ero più scontento domenica per avere subito due gol che oggi per come si sono comportati i ragazzi”.