Palermo: bottiglie d’acqua e bibite sotto il sole, due denunciati

0
344
Gli agenti del nucleo controllo attività commerciali su area pubblica della Polizia Municipale venerdì mattina in un’operazione congiunta con la Stazione dei Carabinieri di Brancaccio hanno sequestrato 1.900 bevande, 200 chili di frutta e verdura e denunciato due persone che gestiscono un’attività commerciale in via Messina Marine.
L’intervento è stato programmato nell’ambito della lotta all’abusivismo commerciale, per la tutela della sicurezza alimentare e del consumatore. Al momento del controllo, gli agenti e i carabinieri, davanti all’uscita secondaria della stazione, hanno trovato per terra 1.900 bottiglie, di cui 1.000 di acqua, 600 di aranciata e 300 di birra di varie marche, senza alcun riparo dal sole. Accanto alle bevande erano esposti circa 200 chili di frutta e verdura.
Dagli accertamenti sulla documentazione è emerso che  i gestori non possedevano alcun titolo per la vendita fuori dall’esercizio commerciale per il quale erano autorizzati.
La merce è stata sequestrata e i due uomini, G.C. di 28 e A.P. di 29 anni, sono stati denunciati all’autorità giudiziaria per detenzione di merce in cattive condizioni di conservazione e sanzionati sia per mancanza di autorizzazione che per aver occupato l’area destinata all’uscita secondaria della stazione, per un totale di oltre 350 euro.