Palermo: carabinieri sequestrano a Ballarò una macelleria e due parrucchierie

0
40

I carabinieri hanno posto sotto sequestro tre negozi nel mercato di Ballarò a Palermo. Dopo la maxi rissa avvenuta nel mercato tra palermitani e gambiani il mercato è al centro di continui controlli e nuovi presidi fissi.

I carabinieri, in collaborazione con il Nas di Palermo, hanno denunciato N.D., una donna ghanese di 28 anni e posto sotto sequestro amministrativo la macelleria che gestiva, perché deteneva in pessimo stato di conservazione oltre 50 chili di carne bovina e ovina destinata alla vendita. Sono state chiuse al pubblico due parrucchierie, gestite anche in questo caso da due cittadine ghanesi, perché prive di qualsiasi autorizzazione. I locali e le attrezzature sono stati sequestrati e sono state elevate sanzioni per un totale di 3.500 euro.

I controlli proseguiranno nei prossimi giorni sia a Ballarò che all’Albergheria, teatro in settimana di una violenta rissa che ha visto diversi tra contusi e feriti.