Palermo città di emigrati: nel 2017 se ne sono andati in 11.847

0
74

Più emigrati che immigrati a Palermo nel 2017. E’ quanto emerge dai dati sui flussi migratori dei cittadini residenti nel capoluogo siciliano analizzati dall’unità Studi e ricerche statistiche del Comune. Nello scorso anno sono 11.847 i palermitani che hanno scelto di trasferirsi in altre città d’Italia o all’estero, contro 9.136 nuove iscrizioni all’ufficio anagrafe.

Una flessione dei flussi immigratori e un aumento di quelli emigratori rispetto al 2016 che, in entrambi i casi, ha riguardato interi nuclei familiari. La maggioranza relativa degli spostamenti (il 41,7% degli emigrati e il 49,9% degli immigrati) riguarda movimenti all’interno del territorio metropolitano di Palermo, coinvolgendo soprattutto i comuni di Carini, Monreale, Villabate, Bagheria e Misilmeri.

Diminuisce del 2,2% l’emigrazione da Palermo verso regioni come la Lombardia, l’Emilia Romagna e il Lazio mentre, per quanto riguarda i flussi con l’estero, sono il Regno Unito, la Germania, la Francia e gli Stati Uniti i paesi verso cui nel 2017 si sono spostati i palermitani. Gli immigrati sono arrivati principalmente da Bangladesh, Romania, Ghana e Gambia.