Palermo, controlli nei locali a caccia di lavoratori in nero: elevate sanzioni per oltre 80mila euro

0
27

Lavoratori in nero, locali senza autorizzazioni e oltre 80mila euro di sanzioni. E’ il risultato dell’attività di controllo dei locali notturni della movida palermitana messa in atto dai Carabinieri in collaborazione con gli ispettori del Nas e del personale Siae. Nel mirino, questa volta, due sale ricevimenti della zona Oreto.

Nella prima, i militari hanno verificato che il titolare non possedeva né la licenza né l’autorizzazione per l’esercizio dell’attività ricettiva e da ballo. Inoltre tutti i lavoratori non erano in regola. La struttura è stata posta sotto sequestro amministrativo sino alla regolarizzazione delle posizioni giuslavoristiche di tutti i lavoratori, oltre al pagamento di 29mila euro di sanzioni. Lavoratori in nero anche in un’altra sala intrattenimenti della zona dove i militari hanno verificato la presenza di 17 lavoratori irregolari, l’ampliamento dell’area per la somministrazione degli alimenti e bevande senza autorizzazione e la mancata attuazione delle procedure di autocontrollo (H.A.C.C.P). In questo caso, le sanzioni ammontano a 53mila euro.