Palermo: ex consigliere e assessore comunale Nico Ferrante aderisce a FdI

0
26

L’ex consigliere e assessore del comune di Palermo Nico Ferrante, 51 anni, ingegnere, ha aderito a Fratelli d’Italia. Ferrante a palazzo delle Aquile è stato anche presidente della commissione urbanistica.

“E’ scelta condivisa con tanti amici con i quali ho sempre mantenuto un vivo confronto durante il mio percorso politico – dice Ferrante -. E’ giunto il momento di schierarsi nel partito che porta il testimone del centrodestra a trazione liberale, da sempre al fianco degli imprenditori e delle attività produttive, che tutela posti di lavoro e crea nuove occasioni di occupazione vera, soprattutto in un momento che deve rappresentare la rinascita della città di Palermo e dell’intero Paese. In vista delle prossime elezioni amministrative del 2022 – aggiunge – Palermo merita di essere rilanciata come una delle città guida in Europa per scelte politiche e amministrative dal carattere innovativo e creativo. Sono sicuro che tutto questo possa essere realizzato pienamente da un partito moderno dalle idee concrete come Fratelli d’Italia, mettendo in campo un progetto per il prossimo governo della città che punti su una pianificazione economica e territoriale, per tirare fuori la città dalla palude orlandiana”, conclude Nico Ferrante.

“L’arrivo di Nico Ferrante in Fratelli d’Italia – dicono il coordinatore provinciale di Fdi Raoul Russo e Francesco Scarpinato, coordinatore a Palermo – significa poter contare su un importante contributo di esperienza politica e di conoscenza della macchina amministrativa del comune di Palermo. L’impegno politico di Ferrante, professionista serio e stimato, non potrà che rafforzare la compagine di Fratelli d’Italia a Palermo”.