Palermo: Francesco Scarpinato aderisce a Fratelli d’Italia e al Comune nascerà il gruppo

0
950
francesco scarpinato

Francesco Scarpinato, 45 anni, consigliere comunale, il più votato con oltre 3.500 mila voti della lista Democratici e Popolari alle ultime elezioni amministrative, aderisce a Fratelli d’Italia e sarà tra i candidati alle prossime elezioni europee di maggio.

Per Scarpinato, sposato, padre di 3 figli, primo maresciallo dell’Esercito, si tratta di un ritorno perché i primi passi in politica li aveva mossi con Alleanza Nazionale.

Il passaggio, che ancora deve essere formalizzato ufficialmente, è avvenuto nel corso di una riunione nei giorni scorsi, a Roma, alla quale erano presenti la leader di FdI Giorgia Meloni, il presidente Ignazio La Russa, la deputata palermitana Carolina Varchi e il deputato nazionale Francesco Lollobrigida, uno dei più stretti collaboratori della Meloni.

Scarpinato è pluridecorato con oltre dieci medaglie al valor militare per missioni umanitarie in tutto il mondo. Nell’agosto 2009 è stato nominato consigliere d’amministrazione del Teatro Biondo Stabile di Palermo, diventandone anche vice presidente.

Nel 2012, l’elezione con 2.190 voti nella lista Amo Palermo. Poi la decisione di aderire a Ncd di Alfano e Cascio, e successivamente la prima “rottura” alle ultime amministrative durante le quali Scarpinato ha deciso di schierarsi con la scelta di Dore Misuraca, alfaniano, di sostenere l’attuale sindaco Leoluca  Orlando, che pochi giorni fa aveva chiuso le porte ad un eventuale ingresso in giunta comunale di un rappresentante della lista Democratici e Popolari per il prossimo rimpasto che ormai è questione di giorni.

Scarpinato costituirà il gruppo con Mimmo Russo, anche lui eletto in una delle liste che sostenevano Orlando, Palermo 2022, ma che da alcuni mesi ha deciso di passare con Fratelli d’Italia.