Palermo: Gelarda (Lega): “Situazione rifiuti a Brancaccio allarmante”

0
11

“Buona parte della zona industriale di Brancaccio è ormai una vera e propria discarica a cielo aperto, discariche che di tanto in tanto vengono barbaramente “eliminate”, in maniera criminale, con i roghi”, dice Igor Gelarda, capogruppo della Lega. Incendi che sono stati decine negli ultimi mesi, l’ultimo dei quali poche settimane fa, con conseguente diffusione di sostanze tossiche pericolosissime nell’aria.

Mercoledì sono stato a Brancaccio e ho girato un video per informare i palermitani del livello di abbandono integrale in cui, parte della città, è tenuta. Questa zona, già da tempo in stato di abbandono per ragioni complesse, si trova al buio ed è totalmente privo di manutenzione stradale. Non possiamo che essere ben lieti che la situazione complessiva dell’area industriale di Brancaccio sembri avviarsi verso una riqualificazione, grazie allo stanziamento di due milioni di euro, con un bando ed una gara che è stato aggiudicato già ad aprile. Non c’è bisogno tuttavia – aggiunge Gelarda – di un bando di gara per mantenere quanto meno pulita questa area, ridotta a questo schifo. Tutto questo fa parte dell’incompetenze e dell’incapacità dell’amministrazione Orlando, fortemente aiutata dalla inciviltà di alcuni cittadini che hanno scambiato parti della città per discariche. Purtroppo, con buona pace di quei consiglieri comunali che non ne hanno permesso la sfiducia, pochi giorni fa”, conclude Gelarda.