Palermo: ghanese derubato della collanina alla Zisa, arrestato un palermitano

0
94

Palermo: con l’accusa di rapina aggravata i carabinieri della stazione Olivuzza hanno arrestato a Palermo Salvatore Tolomeo, di 29 anni, che ieri sera dopo aver minacciato con un coltello un cittadino ghanese lo ha rapinato.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, l’uomo intorno alle 23.30 nei pressi del Castello della Zisa ha avvicinato la sua vittima, un ghanese di 50 anni, ha puntato contro il cittadino straniero il coltello e gli ha strappato dal collo un collana con un ciondolo raffigurante l’Africa. Poi si è dato alla fuga.

Le urla della vittima, però, hanno attirato l’attenzione dei carabinieri impegnati in un servizio di controllo in zona. Dopo un breve inseguimento il ventinovenne è stato bloccato e arrestato in via Guglielmo il Buono. A terra i militari hanno trovato la refurtiva caduta durante le concitate fasi della fuga. Dopo la perquisizione a Tolomeo, nascosti nello slip, sono stati trovati un coltello e il ciondolo.

E’ stato proprio il cittadino ghanese a raccontare ai militari di essere stato appena rapinato, sotto la minaccia di un coltello, della propria collanina con un ciondolo al quale era molto legato, raffigurante il continente Africano. Per il rapinatore sono scattate le manette con l’accusa di rapina aggravata e dopo la convalida dell’arresto è stato posto ai domiciliari in attesa della sentenza.