Palermo: giudici onorarie Gagliardotto e Argiolas ricevono targhe da avvocati

0
474

Breve cerimonia, nel pomeriggio, nella piazzetta della Memoria, alle spalle del palazzo di giustizia di Palermo, organizzata dal comitato pari opportunità del consiglio dell’ordine degli avvocati di Palermo, alla presenza del presidente del consiglio dell’ordine degli avvocati di Palermo Giovanni Immordino, del segratario comitato pari opportunità Valentina Li Mandri e del presidente Marinì Badalamenti.

Sono state consegnate due targhe alle giudici onorarie Vincenza Gagliardotto e Sabrina Argiolas, che da mesi portano avanti la battaglia per la dignità nel lavoro e le tutele professionali a giudici onorari, vice procuratori onorari e giudici di pace. Una protesta iniziata a dicembre con lo sciopero della fame e ripetuta a gennaio. Sabato scorso si è anche svolto un altro flash mob per rinnovare lo stato di agitazione.

“È una manifestazione di grande affetto e sostegno da parte dell’avvocatura palermitana nei confronti della magistratura onoraria – dice Vincenza Gagliardotto – Ci lusinga e ci onora ricevere un riconoscimento per il coraggio di lottare per le tutele e i diritti giuslavoristici, negati alla nostra categoria”.