Palermo: Giulio Cusumano riflette se aderire a +Europa con Ferrandelli

0
277

Da Leoluca Orlando a Fabrizio Ferrandelli. Il consigliere comunale Giulio Cusumano, eletto con 2.267 voti nella lista Palermo 2022, sta riflettendo se aderire al progetto + Europa con Fabrizio Ferrandelli.

Sul profilo Facebook di Cusumano in mattinata è apparso un post dai contenuti fortemente europeisti. Si legge: “Io? Io sto con il sogno, con il progetto Europa. 1861: Abbiamo fatto l’Italia, adesso dobbiamo fare gli italiani. L’istituzione Europa si è fatta! ma con troppe banche, troppa finanza e troppi cavilli. Non si torna indietro: si migliora. A questa nostra generazione il compito di formare le donne e gli uomini dell’Europa”. 

“L’eventuale adesione del consigliere comunale Giulio Cusumano al progetto di +Europa sarebbe una buona notizia per chi come noi è convinto che bisogna allargare la partecipazione e la rappresentanza del mondo dei diritti, guardando ai punti che uniscono e non a quelli che, anche in un recente passato, possono averci diviso”, dice Fabrizio Ferrandelli, leader dell’opposizione a Palazzo delle Aquile.

“Oggi più che mai – continua Ferrandelli – abbiamo la conferma che in questo progetto politico, autonomo rispetto alle forze politiche tradizionali e rappresentato nell’Alde, ci si possa ritrovare sempre di più, oltre le appartenenze e gli steccati, uniti verso una Europa che va cambiata, assumendo un volto finalmente umano e non puramente economico, nel rispetto dell’ambiente e delle giovani generazioni”.

Qualora  Cusumano, tra i più votati in città, dovesse sposare il progetto + Europa, salirebbe a tre, con Cesare Mattaliano e Fabrizio Ferrandelli, il numero dei consiglieri comunali che aderiscono al primo congresso fondativo.