Palermo, il Comune mette al bando la plastica: multe da 50 a 500 euro ai locali pubblici

0
114

Il Comune di Palermo mette al bando la plastica. Multe, da 50 a 500 euro, ai locali che servono ai loro clienti bottiglie, bicchieri o stoviglie di plastica. Lo prevede un’ordinanza del sindaco, Leoluca Orlando, che entrerà in vigore il 15 febbraio, si legge sul Giornale di Sicilia.

Al momento l’ordinanza è diretta a limitare l’uso di bicchieri, piattini e posate di plastica in occasione di feste pubbliche, manifestazioni, concerti, sagre, mercatini ed eventi pubblici su suolo pubblico. Per i trasgressori sono previste anche multe salate, da 50 a 500 euro, appunto. I controlli saranno affidati alla polizia municipale.