Palermo: il consigliere Ferrara eletto con il Movimento 139 passa a Forza Italia

0
105

“Il percorso che oggi intraprendo con Forza Italia è la naturale conseguenza della mia piena sintonia con Gianfranco Miccichè su quei temi che, oggi più che mai, sono prioritari e fondamentali per il dibattito politico nazionale. Immigrazione, lavoro, sicurezza, sono argomenti sui quali la sinistra ormai tace e coi quali Salvini gioca politicamente, alimentando una campagna d’odio a puro scopo elettorale”.

Sono queste le motivazioni addotte da Fabrizio Ferrara, eletto con il Movimento 139, di ispirazione orlandiana, e che adesso ha deciso di passare a Forza Italia che vede salire così a quattro il numero dei suoi componenti. Ferrara, alla seconda esperienza a Palazzo delle Aquile, alle ultime elezioni regionali si era candidato nelle fila del Pd, ottenendo circa 5.600 voti.

“L’adesione di Ferrara e del suo gruppo di amministratori – ha commentato Gianfranco Miccichè – dimostra che Forza Italia sa valorizzare e riunire le migliori forze del territorio, ma soprattutto certifica che siamo ancora il naturale luogo di incontro e libero confronto di tutti i moderati. Forze che, pur provenendo da tradizioni politiche differenti, hanno fatto della buona amministrazione la loro bandiera e che oggi riconoscono in Forza Italia la casa comune di tutti i moderati e i liberali d’Italia, nonché l’unico argine alle derive populiste e ai disastri del governo giallo-verde”.