Palermo: in tantissimi nel parco per il via a “La Domenica Favorita”

0
36

Giornata di inaugurazione per la terza edizione de “La Domenica Favorita”. Migliaia le presenze registrate in questa giornata. Famiglie e sportivi hanno riempito le strade cittadine, vie di accesso all’area Villa Niscemi-Palazzina Cinese, sin dalle ore che hanno preceduto la funzione religiosa, che si è svolta all’interno della Cappella del Museo Pitrè, aperta in via eccezionale per l’occasione.

Suggestiva e partecipata l’esecuzione dell’Inno Nazionale da parte della banda meccanizzata Brigata Aosta, così come quella della Fanfara dei Bersaglieri. 42 le attività tra quelle ludiche, culturali e sportive proposte, tra le altre i figli d’arte Cuticchio con una esibizione di pupi, la mongolfiera di Aeropanorami trasformata in teatro mobile e in spazio gioco per i piu’ piccoli, la Fondazione The Brass Group Brass Marching Band Orchestra Jazz Siciliana con la trascinante jazz street parade tra le vie alberate del parco.

In centinaia in coda per visitare Villa Niscemi e la Palazzina Cinese accompagnati dalle guide specializzate presenti. “Siamo d’accordo con i promotori di questa iniziativa, che non mi stancherò di ringraziare, che ci vedremo il 19 maggio, la domenica successiva a quella in cui si conclude questa edizione, per mettere in sicurezza e dare continuità a questa esperienza perché la Domenica in Favorita diventi più domeniche in Favorita”, dice il sindaco Leoluca Orlando.

“È una bellissima giornata che si inserisce in un ciclo di domeniche che contiamo di far diventare di più. Prevediamo infatti di far rivivere il Parco della Favorita e a maggio presenteremo un progetto che possa realizzare l’idea, questo è solo l’inizio. Questa esperienza che sta funzionando così bene ci sta conducendo a questa conclusione”, afferma Fabio Giambrone, vice sindaco e assessore al Decoro Urbano.

“Si è conclusa la prima giornata de La Domenica Favorita che ha visto la partecipazione di numerosissimi palermitani e di tanta gente proveniente da fuori facendo registrare tantissimo entusiasmo – dicono gli organizzatori Nicola Tricomi, Marco Lampasona, Nicola Fabio Corsini -. C’è stata la partecipazione di tanti, ma soprattutto di tantissime associazioni che hanno centrato il loro obiettivo, quello di promuovere e coinvolgere i cittadini avvicinandoli alle attività culturali, sportive, allo spettacolo e, perché no, attorniati da una bellissima atmosfera musicale prodotta dalle più importanti e prestigiose istituzioni culturali cittadine. Crediamo che il bilancio sia più che positivo e questo ci spinge ad andare avanti e far si che anche le successive domeniche siano altrettanto fitte di appuntamenti da poter lasciare sempre più sbalorditi palermitani e non”, concludono gli organizzatori.

I prossimi appuntamenti in programma: 7 e 14 aprile, 5 e 12 maggio, nei quali le attività si svolgeranno nell’intera area del Parco che verrà chiuso al traffico dalle 10 alle 17.