Palermo: indagini sulla morte di una giovane di 30 anni morta dopo un intervento

0
104
zaino con cinquemila euro

Doveva essere un intervento chirurgico di routine per la rimozione di una ciste ai reni. Invece, Carmela Megna, ha perso la vita a 30 anni, dopo essere stata sottoposta a un’operazione a Palermo.

La Polizia adesso sta indagando per far luce sulla morte di Carmela Megna, in seguito alla denuncia presentata dai familiari della giovane donna. Sequestrata la cartella clinica. La Procura di Palermo ha disposto l’esame autoptico che dovrebbe aiutare  a chiarire le cause del decesso.

Lo scorso 6 ottobre Carmela Megna è stata operata nella clinica Villa Serena. Dimessa l’11 ottobre, dopo alcuni giorni ha accusato un malore ed è tornata nuovamente nella struttura con la febbre alta. Nuovamente ricoverata, questa mattina, le sue condizioni sono rapidamente peggiorate ed è morta. Inutili i tentativi dei medici di rianimarla. Un aiuto alle indagini arriverà dall’autopsia disposta dalla Procura.

Carmela Megna avrebbe subito due interventi ai reni, il primo nell’ospedale Civico di Palermo, il secondo nella clinica Villa Serena, dove è arrivata in condizioni gravi e poi è morta.