Palermo: iniziato lo sciopero degli avvocati tributaristi, incontro con Armao

0
87
Uncat

Ha avuto inizio l’astensione dalle udienze della Commissione Tributaria Provinciale e Regionale di Palermo proclamata dalla Camera degli avvocati tributaristi. L’astensione proseguirà nei giorni 30 e 31 gennaio. L’astensione ha avuto una ampia adesione anche da parte dei Dottori commercialisti.

Per rappresentare le ragioni di tale astensione, che fa seguito alle numerose istanze inviate al Ministero dell’Economia e delle Finanze – rimaste senza riscontro – per sospendere la procedura di trasferimento della sede delle Commissioni in un immobile periferico giudicato assolutamente inadeguato, si è tenuto un incontro all’Assessorato Regionale dell’Economia e delle Finanze.

All’incontro con l’assessore  Gaetano Armao hanno partecipato il vice presidente della Camera degli Avvocati Tributaristi Angelo Cuva, Giuseppe Savoca, presidente della Commissione Tributaria Regionale delle Sicilia, l’avvocato Francesco Greco, presidente Ordine Avvocati di Palermo, l’avvocato Salvino Pilliteri, Romeo Palma dell’Associazione Magistrati tributari, Antonino Profita dell’Ordine Dottori Commercialisti di Palermo, Anna Tarantino, rappresentante del personale delle Commissioni tributarie, Benedetta Cannata, dirigente generale del Dipartimento delle Finanze dell’Assessorato.

Nel corso dell’incontro, come ha rappresentato il professore Angelo Cuva “si è rappresentata all’assessore Armao l’esigenza di sospendere la procedura di trasferimento nelle more della individuazione, anche con il supporto dell’amministrazione regionale, di soluzioni alternative idonee ed adeguate alla importante funzione giurisdizionale svolta dalle Commissioni Tributarie”. L’assessore Armao ha dato ampie rassicurazioni su un intervento della Regione nei confronti del Ministero delle Economia e finanze.