Palermo: Intercultura premia con borse di studio all’estero 14 studenti palermitani

0
403

Conoscere i vari Paesi del mondo per un concreto scambio culturale, favorire l’integrazione, assimilare un effettivo senso di rispetto verso gli altri e comprendere pienamente l’importanza di mantenere la pace. A questi principi si ispira fin dal 1955 l’associazione Intercultura onlus, un ente sotto la tutela del ministero degli Affari Esteri, che sabato 13 aprile, alla libreria Paoline di Palermo, darà vita alla Cerimonia della Bandiera con la contestuale premiazione di 14 liceali meritevoli, che potranno così partire per programmi scolastici in Brasile, Irlanda, Ungheria, Austria, Argentina, Russia e Stati Uniti, ospiti di famiglie residenti nei luoghi di destinazione.

Le borse di studio di Intercultura, a seconda dei casi, dureranno da 3 mesi ad un intero anno. I 14 giovani palermitani al momento stanno prendendo parte ad alcuni incontri formativi organizzati dai volontari di Intercultura per prepararsi al meglio ad affrontare il percorso che li attende nella loro imminente esperienza all’estero. Ma questi ragazzi avranno anche il compito di proporsi come “ambasciatori” della Sicilia, cercando di spazzare via pregiudizi e preconcetti che molto spesso accompagnano l’immagine stereotipata dell’isola.

All’iniziativa del 13 aprile, che sarà introdotta alle 17 da suor Fernanda Di Monte, parteciperanno tra gli altri: il Questore Renato Cortese, il presidente del Centro locale di Palermo Piero La Corte e la responsabile di Sicilia e Calabria sud di Intercultura Mila Montanaro.