Palermo, l’assessore Mattina lunedì riceve i residenti di Ciaculli per la questione nomadi

0
43

“Il percorso di chiusura del campo Rom di Palermo è iniziato da mesi ed ha subito una accelerazione nelle ultime settimane. Questo ha portato alcune criticità che stiamo risolvendo, attivando quanto necessario”. Lo ha detto Giuseppe Mattina, assessore alla Cittadinanza Solidale, Diritto e Dignità dell’Abitare del Comune di Palermo, commentando la protesta di alcuni residenti della borgata di Ciaculli, dove è stato trasferito un gruppo di Rom provenienti dal campo Nomadi della Favorita.

“Occorre trasformare la protesta in proposta – sottolinea Giuseppe Mattina – e bisogna superare la paura per costruire una comunità che accompagna chi sta indietro. Come fatto in altre situazioni simili l’amministrazione deve ascoltare ed elaborare una strategia di sviluppo e condivisione. Non possiamo favorire guerre tra poveri. Lunedì incontreremo i rappresentanti dei residenti per ascoltare e costruire un percorso adeguato, nel rispetto di tutti”, conclude Giuseppe Mattina.