Palermo: manutenzione delle piste ciclabili esistenti e realizzazione di nuove

0
67

Entro settembre prossimo il comune di Palermo farà la manutenzione ai 48 km di itinerari ciclabili esistenti. Il progetto, che rientra nell’ambito delle iniziative di “Palermo SiCura”, è stato presentato in mattinata, a palazzo delle Aquile, dal sindaco Leoluca Orlando, dall’assessore all’ambiente Giusto Catania, dal presidente dell’Amat Michele Cimino con i tecnici dell’azienda che assieme a quelli dell’amministrazione comunale che hanno contribuito al varo dell’iniziativa che rafforza la mobilità sostenibile.

Si interverrà in diverse fasi tra giugno e settembre prossimo con segnaletica orizzontale di margine bianca e gialla, pittogrammi e frecce di direzione ogni 15 metri e attraversamenti ciclabili in corrispondenza delle intersezioni.

“La giunta comunale ha formalizzato un progetto di città che costruisce il futuro, la nostra è una scelta ideologica e culturale chiara – ha detto Orlando -. Il progetto parla di mobilità che non può essere soltanto virtuale e digitale ma anche quella fisica. Abbiamo fatto una scelta sul ferrato e sul gommato a due ruote. Speriamo di realizzare 60 km di piste ciclabili entro l’anno e mi auguro un giorno di poter parlare di strade ciclabili”.

Il primo intervento sarà sulla pista ciclabile che da via della Favorita porta a Mondello, a seguire quella che da via Messina Marine va verso il foro Umberto I, fino a via Quinta Casa nella zona dei Cantieri Navali. Ed ancora, interventi sulla pista che da piazza Giulio Cesare conduce in via Archirafi e, poi, sul tratto che da via Dante porta a via Guglielmo il Buono nel quartiere Zisa. Si proseguirà con il tratto da piazza Caponnetto (ex Giachery) fino a via M.L. King, poi quello che da via Ammiraglio Rizzo va piazza De Saliba; infine, da viale Strasburgo a via Marchese di Roccaforte. “Alcune piste ciclabili sono separate dalla sede stradale ma non sono abbastanza visibili, non sono percepibili”, ha spiegato l’assessore Catania. I fondi per i lavori sono comunali, mentre 65 mila euro andranno alla ditta Sias che supporterà il comune.

Oltre 13 km e mezzo di piste ciclabili saranno realizzate a Palermo entro dicembre prossimo. La giunta Orlando punta ad un maggiore uso in città delle due ruote. Una pista ciclabile la cosiddetta ‘Asse Mare- Monti’ di 3,50 km, l’altra sarà la ‘Nord-Sud’ e nuove piste ciclabili per 6 km nell’ambito del progetto ‘Go to school’.

Dall’1 luglio via ai lavori della pista ‘Nord-Sud’ che collegherà via Praga fino a via Principe di Villafranca, in centro. Dall’1 ottobre saranno avviati i lavori per realizzare la ‘Mare-Monti’ che partirà da viale Michelangelo arriverà in via Lazio, fino a via Imperatore Federico verso il parco della Favorita. Saranno 3 km e mezzo bidirezionali in cui saranno collocate segnaletica verticale e orizzontale, pittogrammi e frecce di direzione ogni 15 metri, attraversamenti. I lavori saranno realizzati con fondi comunali attraverso il contratto di servizio con Amat.

Infine, il progetto ‘Go to school’, finanziato dal Pon metro per un importo pari a 1 milione, punta a promuovere gli spostamenti casa-scuola e prevede la realizzazione di una rete secondaria di percorsi ciclabili di connessione con le piste già esistenti e l’allocazione di nuove ciclo stazioni per la condivisione di biciclette biposto. Sono stati coinvolti nel progetto 4 istituti scolastici ‘pilota’: “Pio La Torre”, ” Ninni Cassara'”, I.T.I. “Vittorio Emanuele e Liceo Scientifico “A. “Einstein” che potenzialmente coinvolgono circa 5mila studenti, oltre al personale scolastico. (Ansa).